Front End
migliori librerie per vue js

Le migliori librerie per Vue.js

Frank Vessia
02 nov 2020
Tempo di lettura: 3 minuti, 24 secondi

Il successo di Vue.js si traduce anche nelle librerie disponibili, vediamo le migliori


Se non dovessi sapere cosa è Vue.js (si pronuncia viu) ti spiego brevemente di cosa si tratta, è un framework javascript leggero e pratico che ti permette di utilizzare una serie di componenti creati specificatamente per il front end per creare interfacce, velocizzando il flusso di lavoro, utile sia per piccole applicazioni sia per grossi progetti. Imparare ad usare Vue è semplice ed intuitivo poichè richiede solo la conoscenza di tre elementi base, ovvero html, css e javascript, cosa che uno sviluppatore dovrebbe sapere in partenza, ed è questo uno degli elementi che ne ha decretato il successo.

Ma la forza di un framework è data non solo dal numero di utilizzatori ma anche dall'ecosistema che genera, ecco infatti che sono nate diverse librerie che utilizzano Vue che incorporano altri framework, spesso framework css per offrire allo sviluppatore un ambiente familiare e rapido per lo sviluppo di applicazioni, vediamone alcuni.

Vue Material

Se vuoi creare applicazioni rispettando le specifiche del material design di Google allora Vue Material potrebbe essere la tua scelta. Leggero e ricco di componenti (oltre 56) questo framework è molto seguito su GitHub con oltre 9.000 stars e la documentazione è molto esaustiva e ben fatta.

Per gli sviluppatori più pigri ci sono anche dei temi Premium già pronti all'uso.

Bootstrap Vue

Non poteva certo mancare l'integrazione di Vue con Bootstrap, uno dei framework css più usati al mondo. Responsive, modulare, accessibile (support per ARIA), c'è poco da dire su Bootstrap, tutti lo conoscono, c'è chi lo ama e chi lo odia ma bisogna riconoscergli il merito di essere stato uno dei primi che ha dato via al boom dei framework css. Bootstrap Vue sostituisce il javascript nativo con Vue, eliminando il jQuery (questo perchè non è stata ancora sviluppata la versione per Bootstrap 5 ma solo per la 4), unico requisito rimane popper.js.

Molto utile nel caso in cui si voglia fare un upgrade a vecchi siti o applicazioni che guià utilizzano Bootstrap ma che si vuole ottimizzare con l'inserimento di Vue, in quanto non si andrà a stravolgere l'aspetto visivo più di tanto.

Anche questo framework è molto seguito e utilizzato, oltre 12.000 stars su GitHub e presto verrà sicuramente rilasciata la prima versione per Bootstrap 5.

Quasar

Questo framework si presenta come una soluzione a 360 non solo per il web ma anche per le applicazioni mobile, sia mac sia windows. La lista delle caratteristiche è ricca ed è possibile sviluppare in multi piattaforma, il motto di Quasar è infatti, sviluppa un volta, e distribuisci per tutte le piattaforme. Con Quasar è possibile fare:

  • Applicazioni a singola pagina
  • Server-side Rendered App
  • Web App Progressive
  • Estensioni per browsers
  • App mobile(iOs, Android) via Cordova o Capacitor
  • App desktop multipiattaforma (usando Electron)

Un'altra caratteristica di Quasar è che include di default una serie di "best practices" ovvero di cose consigliateda fare, riducendo ancora di più i tempi di sviluppo, come ad esempio la minificazione di html, css e javascript, l'auto source mapping, cache busting (ovvero inserisce la versione per ogni file in modo da non usare la cache) e tanti altri. Sicuramente un framework notevole per chi ha la necessità di sviluppare multi piattaforma, anche Quasar si basa su material design.

Element UI

Ultimo ma non per importanza è Element UI che conta ben 43.000 stars su GitHub e si presenta come soluzione prettamene desktop, infatti i suoi elementi non sono responsive. Il progetto è cinese ma fortunatamente la documentazione, almeno la parte fondamentale, è stata tradotta anche in inglese e spagnolo.

Un framework completo, pensato nei minimi dettagli e con una documentazione davvero esaustiva, la sua filosofia si basa su alcuni principi:

  • Consistenza: uniformità di tutti i componenti ed adattamento alle pratiche comuni alle quali gli utenti sono abituati
  • Feedback: interattività e adattamento progressivo in base alle azioni
  • Efficienza: semplicità e intuitività, interfacce dirette per tutti i tipi di utenti senza curve di apprendimento
  • Controllabilità: libertà di dare agli utenti la possibilitò di controllare le operazioni in modo autonomo

Interessante l'interfacciamento diretto in Axure e Sketch

Conclusioni


Menzioni speciali per altri framework basati su Vue:

iView

Vue Native (l'ibrido vue+react)

Vue Storefront (specifico per e-commerce)

Vuesax